Blog di Pieve Porto Morone. Fai sentire la tua voce!

Se vuoi scrivere news, notizie, eventi, foto, video, contattaci

Cingolato Fiat 312…mezzo di antica storia…


Cingolato Fiat 312 un mezzo da mezzo secolo di storia e lavoro nelle vigne per sopperire il duro lavoro manuale che si svolgeva nella vendemia di un quai han fà dove il lavoro era prettamente manuale e si utiliazzavano le slitte trainate dai cavalli e i buoi coi carri per trasportare i cestoni pieni di groppoloni d’uva….

2 commenti a “Cingolato Fiat 312…mezzo di antica storia…”

Puoi lasciare un commento, sottoscrivere il feed RSS o inviare un trackback.

  1. daniele il 08 feb 2011 alle 17:28 ha detto:

    ciao,
    ho preso un congolo come il tuo, sono riuscito a metterlo in moto, funziona tutto, solvo che dopo un po che va la leva di sinistra non risponde piu hai comandi…. tu sai dirno di che cosa si puo trttare de mi riesci ad esere utile, in quanto non vorrei buttare 2000€ il prezzo che mi hanno fatto per rimetterlo funzionante..
    grazie mille…
    Daniele Malaguti

  2. fabio lanza il 08 feb 2011 alle 18:43 ha detto:

    Ciao Daniele
    il prezzo e standar devono aprirlo per cambiargli gli in granaggi del differenziatore di bloccaggio che si saranno spannati senno puoi solo andare dritto o sinistra…comunque ne vale la pena fidati è un mezzo antico da trandare che sul mercato è introvabile per i collezzionisti perchè i vignagnoli che li posseggono son o alquanto gelosi del loro primo mezzo meccanico di lavoro che tra l’altro utilizzano ancora per piccole mansioni ed in parate di c ollezzionismi vari ….

Scrivi un commento





kudanil


Perseverare con le fusioni tra Comuni è diabolico…

A seguito della pubblicazione del manifesto dei Sindaci contrari alle fusioni dei piccoli Comuni la Segreteria territoriale del Partito Democratico di..

Cetona

Il museo Faggiano a Lecce mi sorprende ogni volta

Questa mattina ero con amici, un antropologa che dall'Università di Toronto al momento vive nel Salento per una ricerca in Social..

Galatina

Angelo Papi, docente a Somma Vesuviana, e il suo Pulcinella Niro Niro

Sul finire della seconda metà del Cinquecento, con l’affermazione della Commedia dell’Arte, grazie alla fantasia dell’attore Silvio Fiorillo, nasceva ad Acerra..

Somma Vesuviana

Nel paese dei coppoloni, l’Irpinia pura e tormentata di Vinicio Capossela

Nel paese dei coppoloni, l’Irpinia pura e tormentata di Vinicio Capossela “Non sono un artista, sono solo un emigrante”. Sono le parole..

Flumeri

Prossimi eventi in città

Locali di Pieve Porto Morone